30.7.08

Imagine

Volevo solo dire che mi mancano tanto, Tanto, TANTO i miei piccoli e che non vedo l'ora di vederli, ormai sono passate ben 2 settimane dall'ultima volta che siamo scappati su tra i monti per stare un pò di tempo con loro.
Lo so, lo so, lo so tra una settimana vado in ferie e poi stiamo insieme sempre, come d'altronde accade tutto l'anno, ma sapete, il fatto è questo... quando il computer va in standby invece di caricare una qualsiasi immagine colorata, inizia una serie random di tutte le foto stipate nei file immagine presenti sull'hardisk, in pratica, a caso e senza nessuna apparente ordine, appaiono le nostre foto, ne abbiamo così tante, migliaia, così sicuramente, ci si dimentica di qualcuna.

Oggi ero lì ed è comparsa questa

eth

poi questa

daph

e poi questa,

eth daph

giorni diversi, foto dimenticate, ma non quei momenti, le sensazioni, le emozioni, i colori, i calori intorno, e i loro sorrisi e i loro occhi.
Poi stasera guardavo su MTV questo, mi sono venute in mente le foto apparse oggi sul monitor del computer, e mi sono mancati da morire, li avrei voluti avere qui adesso, accanto, con tutti i loro abbracci, baci, capricci e pianti, ora e adesso.
Poi ho ascoltato anche questa e allora ho iniziato a scrivere questo post.
Normalmente sono una mamma abbastanza forte, trasmetto tutto il mio amore morbido ma cerco di non far pesare a loro alcune mie mancanze nei loro confronti, non credo sia giusto caricarli emotivamente se mi mancano da morire... però qui lo posso scrivere.

Vi lascio questa per sogni pieni di speranza e auguro a tutti una buona notte, miei cari.

28.7.08

Disordine per ordine.

Spero abbiate passato un favoloso weekend, noi in questi giorni abbiamo finito di dipingere i muri di casa, già nell'ultimo post si vedono i veli di plastica con cui abbiamo coperto tutte le pareti della cucina, poi siamo passati al salotto, anche se l'ambiente è unico abbiamo diviso in due parti il lavoro.

disordine

disordine

Per farlo abbiamo dovuto smontare le librerie, ovviamente, e prima svuotarle di tutti i libri e oggetti... depositati poi nella zona della cucina, mentre i divani portati al centro del salotto hanno accolto altri oggetti e libri. Finchè non si inizia un lavoro del genere non ci si rende conto di quante cose utili e inutili fanno parte del nostro quotidiano e di quanto spazio occupano nelle nostre vite!

disordine


Così questa è stata una buona occasione per poter spolverare, pulire e ripulire punti mai toccati negli ultimi anni e anche gettare oggetti piccoli e grandi, cianfrusaglie varie. Il mio motto alla fine era "Questa cosa da quanto tempo non la uso, non la guardo, da quanto tempo non pensavo neanche più alla sua esistenza?beh, se è passato più di un anno, difficilmente lo farò per quelli a seguire." e buttavo via. Certo a parte a qualche vero ricordo, tenuto un pò come una reliquia, i libri e i giochi dei bimbi, il resto è stato spazzato via. Il senso di pulizia era totale, sia dentro che fuori, cioè sia nell'ambiente che nell'animo, se così posso dire.

ordine

Il disordine intorno ha acquistato un suo senso e l'ordine piano piano ritrovato ha riempito i vuoti nelle librerie, libri in ordine di altezza, cd in ordine di autore, giocattoli in ordine di argomento, puzzle, costruzioni, giochi di Ethan, giochi di Daphne, album da disegno, matite colorate, tutto in ordine a suo posto... almeno per un pò di tempo fino a quando la vita di ogni giorno rende vivi anche gli oggetti, e la vita prende forma e la si può leggere anche nel disordine di una casa vissuta.

ordine

Poi ho letto qualcosa sull'argomento, si tratta di Space Cleaning, Feng Shui, i siti che lo trattano sono per la maggiorparte esoterici, ma prendendo il tutto con le pinze e con il buon senso ho ritrovato alcune sensazioni di leggerezza proprio legate all'atto di "alleggerire" la propria vita dagli oggetti, gettandoli materialmente via.

Buona settimana, miei cari...
Vi lascio con un pò di musica da ascoltare,
un pò di
ispirazione da cogliere e un pò di
tempo da ingannare...e poi ci sono anche tutti questi colori in cui perdersi.

sal
La mia roccia a riposo.


24.7.08

Pennello e giocattolo.

Spero che abbiate passato bene gli ultimi giorni, io oggi sono a casa, di riposo, ieri sera il mio compagno di vita mi ha invitato a cena, ci siamo dati un appuntamento, solo noi, come ai vecchi tempi, come non avveniva da tanto, di solito siamo sempre insieme al resto della truppa, mi dispiace di non aver nessuna foto della serata ma volevamo proprio essere soli...
Il posto era magnifico, piano bar, ottimo risotto aragosta sfumato champagne, appena un venticello fresco, e poi noi due insieme come le prime volte che iniziavamo a vederci, chiacchere, sguardi, sorrisi, mani che si sfiorano, ancora come allora. Giusto in più due vocine al telefono che ci raccontano i loro giochi, due vocine che circa 6 anni e mezzo fa non erano presenti durante lo nostre prime uscite... due vocine fatate, piene di energia, con tanta voglia di incontrarci, ma impazienti di tornare ai loro giochi, due vocine che ci riempiono il cuore di amore e che ci illuminano gli occhi. Insieme siamo una cosa sola ma con qualcosa in meno se Daphne e Ethan sono lontani.

sal

Oggi abbiamo iniziato a dipingere casa, per l'esattezza il piano inferiore della casa, colore cremapesca chiarissimo abbinato a un grigio tortora chiarissimo da usare su una parete in salotto. Devo ammettere che, dopo aver sistemato i teli, l'ambiente aveva acquistato un aspetto particolarmente arioso. L'effetto finale è un bianco caldo leggermente rosato, mi piace, mi piaceva anche guardare il mio compagno di vita, così bello in cima a quella scala.


pai

Recentemente ho un nuovo giocattolo, da poco acquistato ma che sarà presto un mio passatempo (...poco tempo), la mia passione, vi terrò aggiornati appena ripristino lo scanner...

io

Six in the world per far finta di partire.
The Wide Wide World per far finta di partire... di nuovo.
Cannelle et Vanille per assaporare con gli occhi.

Non resisto, vi lascio questa canzoncina così estiva...uhh che voglia di partire!!!


21.7.08

Grazie, grazie, grazie.

Sono tornata dal weekend passato con i miei bimbi, abbiamo giocato insieme, ci siamo coccolati tanto tanto, abbiamo dormito, insieme, tutti quanti insieme, nel lettone...
Abbiamo disegnato insieme, abbiamo fatto tante foto, cioè io ne ho scattate tante a loro, abbiamo sfogliato dei libri insieme, abbiamo anche eseguito quelle azioni giornaliere di abitudine, un pò noiose, come lavarsi i denti, la faccia, le mani prima di mangiare, pettinarsi i capelli, abbiamo mangiato insieme, tutti i pasti insieme.
Non abbiamo litigato, non siamo andati in giro a passeggio, non ci siamo annoiati, non abbiamo passato i nostri pomeriggi davanti alla televisione, non abbiamo comunicato attraverso un cellulare, non abbiamo fatto dispetti a nessuno...
Tutto questo in poco più di due giorni, la lontananza aiuta a rendere più intensi i giorni che si passano insieme, non finivamo mai noi tutti, genitori e figli, di baciarci, di stringerci, abbracciarci, coccolarci, di essere più pazienti e più dolci! Qualche lacrima alla partenza era dovuta ma passata subito, tanto ci rivedremo presto.


daph

eth

Al mio rientro una graditissima sorpresa mi ha accolto qui su blog, un premio inaspettato, piacevolissimo, assegnatomi da Chantilly, un onore per me!

Grazie, grazie, grazie!!!

Eccolo qui!!!

Premio

Ecco il regolamento:

Il Brillante weblog è un premio assegnato ai siti e i blog che risaltano per la loro brillantezza sia per quanto riguarda i temi che per il design. Lo scopo è quello di promuovere tutti nella blogosfera mondiale!

- 1. al ricevimento del premio, bisogna scrivere un post mostrando il premio e citare il nome di chi ti ha premiato mostrando il link del suo blog;

- 2. scegli un minimo di 7 blog (o di più) che credi siano brillanti nei loro temi o nel loro design. Esibisci il loro nome e il loro link e avvisali che hanno ottenuto il Premio “Brillante Weblog”.

- 3. (facoltativo) esibire la foto (il profilo) di chi ti ha premiato e di chi viene premiato nel tuo blog.


Ora devo assegnarlo ad altri 7 blogger che reputo brillanti...

Piano B adoro il suo umorismo ...
Calma et Cacao adoro la calma che traspare dal suo blog...
ComidadeMama adoro le sue ricette, i luoghi che visita e la sua vitalità...
Collecting leaves... adoro la delicatezza e l'amore che emerge dalle sue foto...
36 Shea adoro la sua semplicità e la sua vena artistica...
Professione papà adoro il suo modo di descrivere l'essere papà...
Cucina i love you adoro l'entusiasmo per la vita che si respira nel suo blog...



daph

knee

Ci troviamo nei prossimi giorni con altre foto e altre sorprese...

17.7.08

Buon weekend.

Domani ultimo giorno di lavoro prima del weekend lungo.
Le cose che amerò in questi 3 giorni saranno...
:: i miei bimbi, che non vedo da troppo tempo ormai e i giochi che farò con loro.
:: il fresco e l'aria pulita dei boschi intorno casa.
:: la mia mamma che mi coccola e che mi fa stare a riposo.
:: il mio giocattolo, Nikon, e tutte le foto che scatterò per catturare ogni momento.
:: i miei libri, acquistati recentemente su Amazon.co.uk
Vi lascio, quindi, durante questa mia breve ma meritata pausa senza ADSL e tutte le comunicazioni tecnologiche attuali, con solo il cellulare dimenticato in un angolo lontano e nascosto della casa, in compagnia di alcuni posti da me visitati, letti e riletti e anche ascoltati in questi giorni.

Jason Mraz qui ho ballato.
Matt qui ho pianto.
A Family on Bikes qui ho sognato.
Amnesty International qui ho gridato GIUSTIZIA.


feet

A presto e passate qualche minuto a riposare mente e cuore.



15.7.08

Tramonti e musica.

Sono tornata dai miei cuccioli, una toccata e fuga di appena un giorno, tra un turno e l'altro in aeroporto, mi sono riempita il cuore e mi sono rinfrescata le membra, data la piacevolissima frescura costante da quelle parti.

eth sal

Finalmente ho potuto cogliere l'occasione di ascoltare, dal vivo, la voce di Federico, il mio carissimo amico che conosco bene sin dalla nascita, ma che mai avevo ascoltato in concerto con il suo gruppo. Si, la sua voce la riconosco anche in un coro, abbiamo cantato insieme per gioco migliaia di canzoni di Mina, ma mai lo avevo visto esibirsi... mancanza dovuta alla mia vita familiare, per così dire ... intensa, con orari da famiglia appunto, e non troppo nottambuli.

fed

Non posso altro che dire che è bravissimo, e che per sua fortuna riesce a dedicarsi alla sua passione, cosa non sempre scontata in questa vita frenetica di oggi!!!

eth

I piccoli erano con noi e hanno saltato, ballato, cantato fino al momento di andare, come potete notare Ethan ha anche provato a cantare... se così si può dire, la postura era sicuramente quella giusta!


shadowIl prossimo sarà il mio weekend libero, non so cosà faremo tutti insieme, famiglia, se andremo al mare, se rimarremo dalle parti della costante frescura a passeggiare tra i boschi o se sceglieremo altre mete, sicuramente voglio stare insieme a tutti i miei grandi amori della mia vita, i miei due cuccioli e il mio compagno di vita, stretti sretti, caldo permettendo, vicini vicini , se non nel corpo almeno nel cuore! Loro sono la mia casa.


Per saltare di gioia:: Happiness
Per la gioia del palato:: Calme et cacao
Un pò irriverente, ma con gioia:: 365 albe 364 tramonti

11.7.08

Ricetta estiva.

La casa ricca di silenzio, gli spazi vuoti di giocattoli sparsi, tutto fermo e in attesa.

Questo l'attuale momento di vita.
Lascio qui gli ingredienti per colmare, riempire, illuminare, colorare questi giorni senza Daphne e Ethan che ci corrono incontro al rientro dal lavoro urlando MAMMAAAAAA!

1:: Una cena al lume di candela, in giardino, al fresco, con amici che non si vedono da mesi, Peter e Claudia.

pet cla

2:: Divertirsi a scoprire i segreti del mio giocattolo preferito.

sugar

3:: Camminare a piedi nudi... ma forse sono i piedini della mia piccola principessa...

feet

4::Raggiungere anche solo per un pomeriggio i miei due angeli e fare una passeggiata nel bosco con loro...

daph eth

Per ascoltare qualcosa che ci rende felici:Come le onde del mare
Per guardare qualcosa che ci delizia gli occhi:Monika Elena Photo
Per svagare i pensieri:Jackson Pollock

Passate giornate ricche e piene di gioia!


2.7.08

Separazione temporanea.

Sto preparando le valigie con i vestiti di Daphne e Ethan, sto scegliendo tutti gli indumenti che potranno servire loro nei prossimi 2 mesi, saranno qui tra le colline bolognesi fino ad agosto. Staranno in mezzo alla natura, di fronte ad un bosco, all'aria aperta, saltando, correndo, giocando, scoprendo, circondati da tante persone, amici, parenti, vicini di casa. Tutti gli anni i miei genitori ci aiutano accudendo per noi i piccolini, quando la scuola è chiusa e quando qui in città il caldo è insopportabile, siamo abbastanza vicini da poterli raggiungere tutte le settimane.
Questo pomeriggio sarà il grande giorno del distacco che tutto sommato risulta sempre abbastanza facile per loro, la novità li distrae e li attrae, forse meno facile per noi genitori che già ne soffriamo la mancanza...
Questa mattina, visto il caldo afoso e appiccicoso, mentre ero nella loro camera a dividere vestiti mutande e cannottiere, li ho buttati nella vasca, acqua tiepida, cuffia in testa per giocare e come potete vedere dalla foto si sono divertiti un mondo, e allo stesso tempo rinfrescati e lavati!


Poi un cartone di Dora l'Esploratrice, abbastanza interattivo per certi versi, un riposino calmo in mezzo ad il solito disordine che regna spontaneo quando i due dolci amorevoli cuccioli di diavoletto sono in casa, ma anche per voi tutti con figli è così? A volte mi sembra di essere un caso eccezionale della natura... l'ordine rimane tale sempre per così tempo così breve che alla fine ci rinuncio!

disordine

Finisco dicendo che in questi giorni di caldo adoro bere e mi rinfresca un buon bicchiere colmo di ghiaccio ricoperto di caffè, e a voi? Mi aiuta a far scendere la temperatura corporea e a far alzare la pressione del sangue che d'estate raggiunge i minimi storici...

coffee

Buon mercoladì a tutti, vi lascio curiosare in questi luoghi ...

Caffeine for 2
MADITI photography
Beauty that moves